31 marzo 2006

Avanti popolo

Il Berlusca prima ci ha tolto il piacere di gridare negli stadi di calcio "Forza Italia", derubricando quel grido nazionale a grido di parte, la sua parte; come se l'Italia appartenesse solo agli affaristi, ai falsificatori di bilanci, ai corruttori dei giudici, agli amici dei mafiosi con i quali bisogna convivere, agli amnistiati, ai prescritti, e non anche agli onesti cittadini che si fanno tanto di culo per portare un pezzo di pane a casa, che credono che bisogna aiutare ed accogliere chi ha bisogno, che ritengono che le tasse devono essere pagate da tutti anche dai "dritti", che vogliono che i delinquenti vadano in galera e non in parlamento, che credono che lo stato deve assicurare pari opportunità di accesso alla cultura per tutti, che credono che non vi siano più uguali di altri di fronte alla legge, che credono che bisogna dare di più a chi ha meno, che credono che il valore di una persona non si misuri per i soldi che ha, che non vogliono essere rappresentati da berlusconi. L'Italia appartiene pure a loro. Il berlusca chiamando " Forza Italia" il suo partito li ha scippati di una cosa che gli appartiene.

Ora il berlusca ne sta pensando una più grossa ancora, vuol fondare un partito per iscrivere nel popolo italiano solamente quelli che voteranno per lui, gli altri vadano a fare in culo, non possono appartenere al popolo italiano. Al congresso del Ppe in corso a Roma il berlusca, snobbando i suoi "compari" Fini e Casini, ha lanciato un appello ai "moderati" per la creazione del "Partito del Popolo Italiano". La proposta è stata accolta con gelo. Casini gli ha risposto: «Ora pensiamo a vincere queste elezioni». Fini in modo secco l'ha freddato: «Dov'è la novità...». Più caustico ancora è stato il bastian contrario Follini: «Ho apprezzato Casini più di Berlusconi. Un conto è un partito popolare, tutt'altro conto è un partito populista».

E noi che siamo il popolo vero, il 9 aprile diamoci una mossa ed intoniam

Bandiera Rossa

Avanti o popolo, alla riscossa,
Bandiera rossa, Bandiera rossa
Avanti o popolo, alla riscossa,
Bandiera rossa trionferà.

Bandiera rossa la trionferà
Evviva il comunismo e la libertà.

Degli sfruttati l'immensa schiera
La pura innalzi, rossa bandiera.
O proletari, alla riscossa
Bandiera rossa trionferà.

Bandiera rossa la trionferà
Il frutto del lavoro a chi lavora andrà.

Dai campi al mare, alla miniera,
All'officina, chi soffre e spera,
Sia pronto, è l'ora della riscossa.
Bandiera rossa trionferà.

Bandiera rossa la trionferà
Soltanto il comunismo è vera libertà.

Non più nemici, non più frontiere:
Sono i confini rosse bandiere.
O comunisti, alla riscossa,
Bandiera rossa trionferà.

Avanti o popolo, alla riscossa,
mandian il berlusca nella fossa. (1)

(1) Nel senso di mandare a casa, dove si è fatto costruire già il mausoleo.

Berlusconi:«Sì al Partito del Popolo Italiano»
Berlusconi rilancia il partito unico. Fini prudente, gelo dall'Udc
Berlusconi: «facciamo il partito unico». Casini: «meglio il grande centro»

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Consolati: altri non usano più la parola unione e non distribuiscono più l'ulivo la domenica delle palme.

Cristian

Tisbe ha detto...

E' uno scenario davvero spaventoso...

Rita ha detto...

See però manca la falce e martello, nella mia cara bandiera rossa. :-)
R.

Anonimo ha detto...

la falce ed il martello... ma perchè? perchè sappiamo tutti che in Italia la si è potuta attaccare alle pareti facendo comunque i capitalisti, stando al calduccio come fanno molti finti compagni nelle ville in collina (gente vista con i miei occhi), nessuno di voi ha mai pensato di costruire davvero un'alternativa di sinistra che andasse oltre in questo paese, con un pò di spirito europeo, non quell'accozzaglia che si chiama unione...
ok a parte le solite battute, domande: va bene i giri di parola, le cazzate, le palle che raccontano i politici e raccontate a voi stessi, ma non dovevate essere contro il ri finanziamento delle missioni militari? e poi ancora... state bene con padoa schioppa e la finta politica liberal di bersani? siete contenti di bertinox in doppiopetto e la nuova villa con piscina? cosa ne pensate dei prossimi miliardi di tagli alla cultura? scendete in piazza stavolta? abbattete pure il berlusca demonio corrotto e cattivo, un demonio c'è sempre in Italia no? ma cazzo, una volta almeno eravate idealisti (di teoria ma idealisti!). e poi... se non ci fosse il berlusca con chi vi inkazzate?
ciao rossi