9 febbraio 2006

Berlusconi sulla sedia


Buon segno. Prodi chiede e Berlusconi esegue. Il Berlusca dice che se Prodi non ci sta, lui il confronto lo farà con la sedia vuota. Prodi gli risponde che sulla sedia vuota potrà salirci, così acquisterà un po' di statura. E il Berlusca, proseguendo con la sua politica da osteria, sulla sedia ci sale veramente in occasione della strana alleanza tra la Lega Nord di Bossi e il movimento per l'autonomia del Sud di Lombardo. Come dice Padellaro, si confonde la politica con l'avanspettacolo, si inventano cifre, si fanno promesse impossibili, le leggi diventano barzellette e le barzellette diventano leggi. Berlusca annuncia che tra dodici giorni il sorpasso sarà cosa fatta. In quella data arriveranno i risultati dei sondaggi commissionati a una società americana, che gli ha promesso comunque un risultato positivo. La forza dei soldi.

2 commenti:

Raffaele Greco ha detto...

chissà se lo invitasse a finirla di rompere gli italiani se gli desse ascolto! ;D sarebbe cosa gradita per tutti...

PS: hai inserito male il link su fuffaggregator ;-)

Francesco d'Elia ha detto...

Andate a vedervi il Blog del Film "Camicie Verdi. Bruciare il tricolore" che la dice Lunga sulla Follia della Lega Nord e dei suoi accoliti.. Una riflassione urgente in vista del Referrendum sulla Devolution. http://www.camicieverdi.com/blog