10 ottobre 2006

Berlusconi: assente

Non so a quale area politica appartenga il giornale Italia Oggi, ma suppongo che non sia filoberlusconiano. Io lo compro solo il martedì, per dare uno sguardo all'inserto sulla scuola.
Nel numero da martedì 10 ottobre 2006, il direttore Franco Bechis attacca Silvio Berlusconi per le sue assenze sistematiche dalla Camera di deputati. Da quando è in carica il governo Prodi sono state approvate dieci leggi. Berlusconi non ha partecipato alle votazioni finali otto volte. Le due volte che è stato presente ha votato sì, come la maggioranza di Prodi. Berlusconi è diventato il fantasma dell'opposizione.
Lui parla solo sui giornali e in televisione. Alla Camera perderebbe tempo. E che ci va a fare in Parlamento? Lui è entrato in politica solo per fare il presidente.
Ha minacciato di scendere in piazza contro la Finanziaria. Ma statene certi non lo farà. Lui frequenta solo le piazza virtuali sventolando sondaggi virtuali che non contano niente, specialmente ora che non ci sono votazioni alle porte.
Il campo dove si svolge il gioco della democrazia è il Parlamento, ma lui non sa cosa sia la democrazia. Lui scende in campo solo da Bruno Vespa.
Eppure qualche errore del centrosinistra lo si potrebbe correggere in Parlamento, specialmente in Senato dove Prodi ha una maggioranza risicata. Scrive Bechis: «Ci riuscivano i vecchi comunisti, quando imperava la Dc. Ma avevano un'arma segreta: ogni mattina alle 9 erano tutti in Parlamento...».
Ma che vorreste che Berlusconi imiti i comunisti? Non sia mai.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Prodi dovrà andare in giro con la scorta. Il vantaggio di questa momentanea permanenza del governicchio sinistroide è nella sua manifestazione. C'è il bisogno che si vedano dei deficienti al "lavoro"... per rendersi conto che la intera o la stragrande maggioranza dei dirigenti ulivisti sono nettamente INFERIORI ai non superlativi uomini della CDL. Non è più questione politica. E' una questione di INTELLIGENZA. Per quanto si possa essere invidiosi (disturbati talvolta) del Cavaliere... ci si deve rendere conto che l'italietta NON ha alternative OGGI. E sono dei DEMENTI gli ulivini e i coglioni votanti perchè hanno votato per CAPRICCIO! Perchè Sergio Cofferati è stato ficcato a bologna e un ******* come fassino o un ******* come rutelli sono là a esibire la loro inettitudine? Perchè un CAPOLAVORO di Capacità come Massimo Cacciari è sempre ostacolato da questi ometti che definiamo... Coglioni per non dir di peggio. Hanno votato in un conflitto interiore che non può che crescere e culminare nella defenestrazione degli attuali pagliacci al governo!?? Cacciari? domattina lo voterei e non mi fregherebbe niente di votare per la CDL COME HO FATTO. Forse anche Cofferati, mi convincerebbe. Vedete, Un Uomo Solo per parafrasare Eraclito qui è diecimila. Un Cacciari è diecimila prrrrrr nome come una pernacchia ma si può? Una manovra che andrebbe accartocciata e incendiata... e gli incapaci A CASA!!! e chi ha votato male per ciò che accadrà nei prossimi mesi... perchè sgorbiogoverno non cadrà subito dovrà prima far venire COSA? La voglia di un Oltreberlusconi? Vogliamo un Duce? Il malgoverno VERO, il caos e la demenza di cento artigli di topo che tirano una giacchetta all'Eau de Mortadell, le città deitalianizzate (almeno nelle intenzioni involontarie o meno di questi ******) ci spingeranno a votare in modo DRASTICO e NON più CAPRICCIOSO e INFANTILE. i Coglioni cosiddetti non meritano un complimento in fondo all'etimo "virile". Non Coglioni ma Bambocci o Imbecilli SINE BACULUM. Le Università,Qui Lo Afferma un Docente Ben Quotato, sono denti cariati al midollo. Non possono asini partorire altro che asini. E oggi quegli asini hanno in mano per infantilismo e cooptazione ASINUS ASINUM FRICAT scuole e università donde escono appunto ASINI da decenni. Oggi l'italia è uno staterello governato dal caos ANCHE per questo. Vi è più intelligenza oggi nei muratori, negli idraulici, negli imbianchini e pittori... in coloro che ancora sanno FARE qualcosa di importante a partire dal proprio interesse sino a costruzioni complesse. Ci si meraviglia se oggi i nostri laureati non trovano impiego: perchè dovrebbero trovarlo? Sono al più pappagalli. Non ravviso per loro altra utilità che al geriatrico di qualsivoglia ospedale. EA
1:09 AM

Forse Dovrei ha detto...

Sento parlare di "intelligenza" e rivedo alla moviola i vari Gasparri, Calderoli, Borghezio,Schifani, Vito, Bondi e... tutto il cucuzzaro. Concludo con "Romolo e Remolo".

Anonimo ha detto...

lasciamo perdere...purtroppo non possiamo fare altro che rassegnarci a questa deriva qualunquista. Poveri noi, Berlusconi è assente, Fini è accerchiato, Casini è intruppato e di Bossi non parlo perchè rispetto il momento particolare di salute che stà attraversando. E la sinistra? Impegnata a discutere del sesso degli angeli mentre gli ottomani sono alle porte di Costantinopoli. Poveri noi, perchè la Santacchè dice che i parlamentari non devono abbassare la testa (utilizzare cocaina si? venire a contatto con spacciatori si? andare girovagando night di mezza italia si?) La nostra società sta morendo e non ce ne stiamo accorgendo.

Anonimo ha detto...

Gasparri, Calderoli, Borghezio,Schifani, Vito, Bondi sono figure modeste, nessuno di questi è segretario o presidente mi pare. Rutelli, Fassino (che forse si droga)... Pecoraro scanio!!!! un demente così la figurina la scambio volentieri ma dieci pecoraro valgono un Borghezio! sicchè sto pecoraro è una bestia inutile al ridicolo. Mastelllaaaa!! Scusate ma questo è il problema...di pietrooo!!! altro che romoloe remolo per l'emozione vacci tu davanti a capi di stato a chiacchierare a braccio tenendo le fila di un discorso che azzardato andava concluso!! Ma era un atto CREATIVO E NON CRETINO COME OGNI SMORFIOSO DISCORSO SENZA SENSO DEL CAVALIERE MORTADELLA, DELLE SEDUTE SPIRITICHE E SVENDITE DEL PATRIMONIO NAZIONALE!! Quel branco dei cosi... i finti colti i... i ridicòli i radicali sono forse meglio dei nomi che hai fatto a destra? E poi a governare contano i dirigenti forti, la sinistra non ne ha neppure uno. Perchè non citi Fini, Casini, Cicchitto, BOSSI, perchè sia detto ai cretinetti: non si giudica un uomo che ha fatto studi per corrispondenza come Umberto Bossi se questi ha Idee Volitività e Moralità da vendere!!! Uno scrittore può avere bisogno di chi gli corregge le bozze, e scrivere quindi capolavori. Bossi, piaccia o no è un milione di volte più onorevole di quei quattro drogati al pascolo della sinistra al governo, di chi li ha votati e di chi oggi tra la maggior parte di essi si batte il petto per averlo fatto e inveisce contro l'ebetonzo che visita il Papa, che l'accoglie come si è visto con ironico rispetto. Come si fa con i figli mongoloidi di una madre poveretta, la signora Italia.

GK ha detto...

"Signor parroco, mi vorrei confessare".
"Certo figliolo, qual è il tuo nome?"
"Romano Prodi, padre"
"Ah! L'ex Presidente del Consiglio....
Ascolta figliolo.....mi pare proprio che il tuo caso richieda una competenza superiore.
Credo sia meglio che tu ti rechi dal Vescovo".

Così Prodi si presenta dal Vescovo chiedendogli se lo poteva confessare.
"Certo figliolo, come ti chiami?" "Romano Prodi"



"Ex Presidente del Consiglio?
No caro mio, non ti posso confessare perché il tuo è
un caso difficile, è meglio che tu vada in Vaticano".

Prodi va dal Papa
"Sua Santità, voglio confessarmi"
"Caro figlio mio, come ti chiami?"
"Romano Prodi".
"Ahi, ahi, ahi, figliolo, il tuo caso è molto difficile anche per me.
Guarda, qui, sul lato del Vaticano, c'è una piccola cappella.
Al suo interno troverai una croce....il Signore ti potrà ascoltare".

Prodi, giunto nella cappella, si rivolge alla croce:
"Signore, voglio confessarmi"
"Certo figlio mio, come ti chiami?"
"Romano Prodi"
"Ma chi?.........
L' ex Presidente del Consiglio?
L' ex Presidente dell' IRI?
L' ex Presidente della Comunità Europea?
L'amico dei comunisti?
Quello che ha creato la tassa una Tantum sui conti correnti di tutti ricchi e poveri(8x1000)
quello che ha creato la tassa di lusso una tantum sulle moto dei poveri e dei ricchi(700.000 lire),
quello che ci ha spremuti per entrare nell'Europa con l’Euro (con 60.000 lire a testa),
quello che ha fatto una voragine nei conti dell'IRI e che ovviamente ha insabbiato,
quello che ha permesso alla Cina di invadere i mercati europei di materie prime a basso costo senza controllo.....?????????????????
"Ehm... si...sono proprio io, Signore"......
"Figlio mio, non hai bisogno di confessarti.....
tu devi solamente ringraziare!"
"Ringraziare? E chi Signore?"
"Ma i Romani, per avermi inchiodato qui..........
.........altrimenti scendevo e ti facevo un culo così"

loredana ha detto...

Non se ne pùo più di Prodi e di questa maggioranza Assai più deludente della precedente nei fatti e negli uomini che dovrebbero rappresentarci. Io sono una di, sì una "cogliona", e ADESSO mi vergogno e non rido più. Abbiamo Vinto? Cosa? Berlusconi sa che è stato felice Cassandra, questo governo è nato male ed è in agonia. Noi non lo vogliamo un mese di più. Cadrà e voterò turandomi il naso per.... quelli che non ho votato euforica e idealista. La finanziaria ma anche la dittatoriale arroganza dei vertici dell'Ulivo mi impressionano più del Berlusconi veduto, come me milioni di persone sono confuse. Se Rivotassimo sarebbe un plebiscito, tra lacrime e delusione.

Anonimo ha detto...

a ridatece berlusconi!!! l'imbecilleeprodicìha rotticoglioni!BastaBASTABASTASAAAA! Sepijoprodilo metto ner fornoda pizzzeria mia e joochiudo dentro a tamburellate! sto Disgraziato a sfascià l'italiae jò pure votato... Berluscò ritonna che te damo na mano a spaccarje er grugnoa sto... governo cazzaro! me mett a piagne c'avevi ragione a berlusconiiiii, scusassi TORNA!! siamo tutti pieni de botte e ne abbiamo piene e palle... sta robba nun è sinistra ... E' n'infamia!!!

Roberta ha detto...

Berlusconi non è assente, anche se qualcuno senza sapere quel che dice lo vorrebbe. Lo si vede lo si è visto oggi. A Vicenza. La replica di Prodi dimostra che se c'è un "assente" è lui, nel senso mentale. "sono già a casa e sto benissimo", ha risposto. Ridendo come uno scemotto, altro in verità non è mai stato. Ma a casa andrà davvero e se il governo non cadrà presto gli italiani, anche i poveretti che ancora s'illudono che falce e martello difendano i poveri italiani QUANDO INVECE SONO I DISTRUTTORI DEL PAESE: i comunisti non servono più a niente! Servono i negroidi, gli stranieri, gli scnsafatiche del sud (la campania che defeca ma devono mangiarla gli altri la loro... cos'è? Una regione da bonificare). Ed è il profondo sud evasore e scansafatiche che ha appoggiato i pertiti della DISTRUZIONE! La gente onesta del sud si sappia ribellare non solo alla Mafia, ma alla mafiosità dei propri vicini di casa, assai più numeroso e rilevante fenomeno della Mafia come sistema organizzato. Demolire una mentalità perniciosa, non il Paese. E pure i fischi all'inno di mameli di Vicenza sono di questi tempi condivisibili, vanno contestualizzati... Sono un legittimo sdegno e rimprovero a chi con spavalderia dice di rappresentare l'Italia e vi si identifica. E' più offensivo Prodi, quella porcheria della margherita, rosa nel, italia dei valori(quali non si sa), quercia, ulivo e ricino sotto l'ulivo... da quello che vedo i sordi al popolo... i fascisti, sono nell'attuale maggioranza delle poltrone. Prodi offende l'Italia, come quella poveretta "Finocchiaro"... parla con il prosciutto davanti agli ochhi del paese, di quale non si sa. Vadano a casa! Io non ho votato per problemi a una gamba, ma Firenze è un mormorio di delusione e fastidio... E' un Governo che fa schifo con soluzioni facili e stupide ai problemi, con giustificazioni puerili. Il greggio di quanto è calato? E passa l'effetto 11 settembre e scandali henron etc.., tuttavia questi pagliacci insistono per occultare la propria incompetenza, sul precedente governo, eccentrico ma EFFICACE. Contro l'attuale che dire DEMENZIALE è poco. Anch'io oggi mi vergogno d'essere italiana, e alle prossime Elezioni, in primavera magari, passerò da Bertinotti, il Falso comunista che non serve più che agli extracomunitari e ai noglobal delinquenti...a Gianfranco Fini o a chi garantirà ordine e pulizia con serietà. Stupri e furti e indulti... Prodi e chi l'ha messo lassù vadano in galera e bevano le loro menzogne, e i distillati di ricino che non useranno perchè il Paese è in Rivolta.

Roberta ha detto...

Berlusconi non è assente, anche se qualcuno senza sapere quel che dice lo vorrebbe. Lo si vede lo si è visto oggi. A Vicenza. La replica di Prodi dimostra che se c'è un "assente" è lui, nel senso mentale. "sono già a casa e sto benissimo", ha risposto. Ridendo come uno scemotto, altro in verità non è mai stato. Ma a casa andrà davvero e se il governo non cadrà presto gli italiani, anche i poveretti che ancora s'illudono che falce e martello difendano i poveri italiani QUANDO INVECE SONO I DISTRUTTORI DEL PAESE: i comunisti non servono più a niente! Servono i negroidi, gli stranieri, gli scnsafatiche del sud (la campania che defeca ma devono mangiarla gli altri la loro... cos'è? Una regione da bonificare). Ed è il profondo sud evasore e scansafatiche che ha appoggiato i pertiti della DISTRUZIONE! La gente onesta del sud si sappia ribellare non solo alla Mafia, ma alla mafiosità dei propri vicini di casa, assai più numeroso e rilevante fenomeno della Mafia come sistema organizzato. Demolire una mentalità perniciosa, non il Paese. E pure i fischi all'inno di mameli di Vicenza sono di questi tempi condivisibili, vanno contestualizzati... Sono un legittimo sdegno e rimprovero a chi con spavalderia dice di rappresentare l'Italia e vi si identifica. E' più offensivo Prodi, quella porcheria della margherita, rosa nel, italia dei valori(quali non si sa), quercia, ulivo e ricino sotto l'ulivo... da quello che vedo i sordi al popolo... i fascisti, sono nell'attuale maggioranza delle poltrone. Prodi offende l'Italia, come quella poveretta "Finocchiaro"... parla con il prosciutto davanti agli ochhi del paese, di quale non si sa. Vadano a casa! Io non ho votato per problemi a una gamba, ma Firenze è un mormorio di delusione e fastidio... E' un Governo che fa schifo con soluzioni facili e stupide ai problemi, con giustificazioni puerili. Il greggio di quanto è calato? E passa l'effetto 11 settembre e scandali henron etc.., tuttavia questi pagliacci insistono per occultare la propria incompetenza, sul precedente governo, eccentrico ma EFFICACE. Contro l'attuale che dire DEMENZIALE è poco. Anch'io oggi mi vergogno d'essere italiana, e alle prossime Elezioni, in primavera magari, passerò da Bertinotti, il Falso comunista che non serve più che agli extracomunitari e ai noglobal delinquenti...a Gianfranco Fini o a chi garantirà ordine e pulizia con serietà. Stupri e furti e indulti... Prodi e chi l'ha messo lassù vadano in galera e bevano le loro menzogne, e i distillati di ricino che non useranno perchè il Paese è in Rivolta.

Motore di Schietti ha detto...

4) Che prove hai nei confronti di Berlusconi?

http://domenico-schietti.blogspot.com/2007/04/milano-i-pedofili-e-il-trio-ligresti.html

Lo sanno tutti chi è Berlusconi, io se volete posso aggiungere che prima di internet stampavo i miei giornali e varie altre pubblicazioni presso un tipografo mio amico. Mi prestava le macchine. Per non avere debiti per la carta e l'inchiostro saltuariamente aiutavo alcune ore suo padre nel magazzino della tipografia. Era un vecchio partigiano della brigata del Pesce. Si divenne amici.

Poco prima di morire mi confessò che finita la guerra andò a lavorare in Garzanti. Di notte stampava presso la Garzanti giornaletti pornografici per Paolo e Silvio Berlusconi. Nel giro di pochi anni guadagnò a sufficienza per poter aprire una tipografia in proprio, quella che mi prestava i macchinari di stampa, mentre la Garzanti potè aggiornare tutti i suoi macchinari e rimanere sul mercato delle enciclopedie ed infine Berlusconi , lo sappiamo tutti, con metodi da setta degli ingegneri scientisti cominciò ad impadronirsi di terreni pagandoli anche la metà del loro valore.